Le pizze gourmet sono pizze di qualità, pensate per stupire i palati più esigenti e realizzate con ingredienti unici e tipici di un determinato territorio. In questo articolo, ne abbiamo raccolte 7.

7 pizze gourmet da servire in pizzeria

Le pizze gourmet sono pizze di qualità, pensate per stupire i palati più esigenti e realizzate con ingredienti unici e tipici di un determinato territorio. In questo articolo, ne abbiamo raccolte 7. Curioso di scoprirle? Continua a leggere. una pizza gourmet vegetariana In questo blog, abbiamo parlato spesso di quanto sia importante, per una pizzeria, differenziarsi e (r)innovare il proprio menu. La pizza si presta a innumerevoli abbinamenti: dalle più stravaganti pizze esotiche alla classica e ricca 4 formaggi, hai solo l’imbarazzo della scelta. Naturalmente, non puoi proporre un menu troppo vario, ma puoi (e devi) studiare il tuo territorio, prenderne i prodotti tipici e lavorare di fantasia. È così che nasce, concettualmente, la pizza gourmet: una pizza capace di stupire. Per dare una spinta alla tua creatività, abbiamo trovato per te 7 pizze che esplodono di bontà e tipicità. Ché anche una Margherita, se preparata con materie prime eccellenti e a km 0, può diventare una pizza unica.

#1 Pizza scamorza affumicata, crudo e rosmarino

Iniziamo con una pizza semplice, ma dal sapore ricercato. Una pizza con tre ingredienti che, uniti alla salsa di pomodoro, formano un connubio delizioso. La bontà della scamorza affumicata non ha bisogno di presentazioni particolari, così come l’accostamento del prosciutto crudo - prodotto fine, italianissimo e dal gusto unico. Il rosmarino, infine, aggiunge una nota speziata, che non stona affatto. Sulla preparazione, l’unico consiglio che sentiamo di darti riguarda il prosciutto crudo: aggiungilo a fine cottura e, possibilmente, appena affettato; ne manterrai tutto l’aroma senza far prevalere il sale. Quanto al pomodoro, invece, libero di ometterlo. Ma la pizza potrebbe risultare troppo secca, a meno di non abbondare con scamorza e olio.

#2 Pizza taleggio, porcini e pepe

preparazione pizza con funghi La nostra seconda proposta somiglia, per ingredienti, a un risotto. Ed è anche questo lo spirito dietro la realizzazione delle pizze gourmet: trasformare una ricetta e donarle una forma leggermente più tondeggiante. ;) Anche in questo caso, non saremo noi a dirti come preparare questa pizza, ma possiamo darti alcune dritte sui funghi porcini, il protagonista indiscusso di questo piatto. Per ottenere un risultato memorabile, durante la preparazione degli ingredienti che utilizzi giornalmente per le tue pizze, dedica del tempo ai funghi. Mettili a rosolare in una padella, con uno spicchio d'aglio, un giro d'olio, un pizzico di  sale e una spolverata di pepe nero. Conservali in una terrina, protetta da uno strato di pellicola trasparente e usali al momento. Immancabile, oltre il taleggio, una pioggia di mozzarella fiordilatte e un'irrorata di olio extravergine d'oliva.

#3 Pizza cipolle bionde, pinoli e tonno

Dolcezza, sapidità e croccantezza. Tre caratteristiche che puoi replicare con la terza pizza che ti proponiamo. Un'esplosione di gusto e novità che può dare una svecchiata al tuo menu. Come per la precedente, per sfornare una pizza al top, ti suggeriamo di rosolare le cipolle - precedentemente sbucciate e affettate - in una padella con sale e olio. Quanto alla preparazione, niente di più facile: cospargi la pizza con abbondante salsa di pomodoro, aggiungi la mozzarella tritata, la cipolla, una manciata di pinoli e del tonno fresco, tagliato a cubetti. Quest'ultimo ingrediente, può essere sostituito da un prodotto sottolio, ma la qualità complessiva della pizza ne risentirà. Infine, prima di infornare, versa un giro d'olio extravergine d'oliva e concludi con una spruzzata di pepe nero macinato. A fine cottura, decora con alcune foglie di basilico fresco.

#4 Pizza con porchetta

Qui puoi davvero spaziare tantissimo con la fantasia e giocare con gli accostamenti più disparati. La porchetta, infatti, si presta a tantissime soluzioni. Puoi scegliere se farla bianca e unirla a stracchino, mozzarella e pomodorini, oppure, puoi aggiungere il pomodoro e rivoluzionare la ricetta, inserendo melanzane, gorgonzola, carciofi e scamorza. Infine, per attirare l'attenzione dei bambini, prova una pizza con porchetta e pomodoro, ricoperta da uno strato di patatine fritte.

#5 Pizza pesto genovese, patate e fagiolini

pizza al pesto con pomodorini Questa è una pizza che esprime tutta la tipicità di una regione - la Liguria -, esaltandone uno dei simboli: il pesto di basilico. Ora, prova a immaginare una pizza preparata seguendo la ricetta tipica genovese. Spazio a patate (tagliate a rondelle per facilitarne la cottura in forno) e fagiolini e se vuoi dare una spinta ancor più ligure, puoi unire le tipiche e saporitissime olive taggiasche a guarnire la tua pizza gourmet. Via libera infine a un'abbondante dose di pesto. Quanto al pomodoro, puoi scegliere se aggiungerlo o meno. Anche se, nel piatto classico, il pomodoro non è contemplato. La preparazione è semplice e prevede, oltre la cottura in forno, una veloce sbollentata ai fagiolini e alle patate. Per il resto, distribuisci sulla pizza il pesto, aggiungi la mozzarella a dadini, le patate, tagliate a spicchi, e i fagiolini. Inforna e goditi l'espressione soddisfatta dei tuoi clienti.

#6 Pizza con mortadella, granella di pistacchio e stracciatella

Quando la mortadella scende in campo, è sempre un tripudio. E se fosse l’ingrediente principale della tua prossima pizza gourmet? Magari accompagnata da uno strato di stracciatella e da una pioggia di granella di pistacchio? Esatto, da standing ovation! Ma veniamo alla preparazione. Dopo aver steso il panetto, aggiungi la mozzarella a pezzi e inforna fino a cottura completa. Una volta fuori dal forno, a crudo, condisci con un etto di stracciatella, 100 grammi di mortadella, del pistacchio tritato e un filo d’olio extravergine d’oliva. PS → Per portare in tavola, integro, il profumo invitante della mozzarella, cerca di affettarla poco prima di adagiarla sulla pizza.

#7 Pizza alla carbonara

pizzaiolo taglia una pizza alla carbonara La nostra ultima proposta non brilla certo per leggerezza. Ma in fatto di gusto non è seconda a nessun'altra pizza gourmet che puoi proporre nella tua pizzeria. Del resto, solo a pronunciarne il nome, nella mente di ognuno di noi prende forma l'immagine di un piatto di spaghetti fumante. Con il guanciale e tanto pecorino. Ecco, la pizza alla carbonara è la trasposizione della ricetta tipica romana. Anche se qualche leggera differenza c'è. A partire dalle uova, che vanno inserite sode, e tagliate a spicchi. E per finire con l'aggiunta della salsa di pomodoro. Per il resto, assaporare una fetta di questa pizza equivale ad addentare una forchettata di spaghetti alla carbonara. Ecco la preparazione:
  • stendi il panetto
  • cospargi con la salsa di pomodoro
  • aggiungi un filo d'olio e la mozzarella
  • inonda con una pioggia di guanciale, tagliato a striscioline
  • posiziona gli spicchi d'uovo
  • pepe e pecorino, e inforna
Noi, riusciamo a sentire l'odore fin da qui. E abbiamo l'acquolina in bocca. Tu?

Le tue pizze gourmet

pizza gourmet con fiori di zucca e pancetta La nostra rassegna termina qui. Ora, però, siamo curiosi di conoscere le tue pizze gourmet. Aggiungi nei commenti le tue creazioni e aiutaci a rendere ancor più ricco questo articolo. Ti ringraziamo in anticipo. Infine, prima di salutarci, vorremmo condividere con te un altro consiglio prezioso: la scelta delle materie prime. Una pizza gourmet - ma anche una semplice marinara - per stupire realmente, deve essere buona. Non deve risultare indigesta e deve essere preparata con ingredienti di qualità. Se anche uno solo di questi tasselli venisse a mancare, la tua pizzeria ne risentirebbe. Insomma, per ambire al successo, devi scegliere sempre i migliori prodotti e affidarti a fornitori seri e che vedano in te un partner, piuttosto che un "banale" cliente. Noi di Multicash mettiamo a tua disposizione le migliori materie prime, a un prezzo imbattibile.

Dai un'occhiata alla Scanzia...

La Scanzia

CATEGORIE
ARTICOLI RECENTI